Salvini-Tosi, Lega: in atto un tentativo di ricucitura

tosisalviniPer il Veneto forse non è ancora tutto perduto. E, probabilmente, non soltanto per la regione guidata da Luca Zaia, ma anche per la stabilità della Lega Nord e l’unità dell’elettorato. Dopo settimane di tensione e di forte contrapposizione tra il numero uno del Carroccio e il sindaco di Verona – che avevano fatto pensare ad una rottura definitiva tra i due, con conseguente uscita i Tosi dalla Lega e la possibile presentazione di una lista separata per le imminenti regionali in Veneto – si apre qualche spiraglio di ricucita. Lo si apprende dalla stessa pagina facebook di Flavio Tosi, dove si legge che i due oggi avrebbero pranzato insieme per discutere della questione, e da un’intervista rilasciata dal segretario della Lega, nonché portavoce della lista Noi con Salvini, alla trasmissione Omnibus e ripresa dal Corriere del Veneto.

La prospettiva di Salvini

salvini tosi“Penso che con Tosi un accordo di buon senso si troverà. Noi non siamo una caserma. Ognuno ha diverse sensibilità ma l’obiettivo è proseguire con l’esperienza di Luca Zaia. Conto che ciascuno rinunci a qualcosa di suo, a partire dal sottoscritto, nel nome della collettività. Noi in Veneto abbiamo Luca Zaia che unanimemente sia da destra che da sinistra è riconosciuto come persona onesta”. Questo è quanto apparso sul sito del corriere che ha ripreso quanto dichiarato dall’eurodeputato lombardo in occasione della sua partecipazione questa mattina alla trasmissione Omnibus.

Recommended For You

About the Author: Luigi Iacopino