Obiettivo raggiunto ! L’A.GE.DI. onlus consegna alla Città l’Altalena per bambini con disabilità

altalena per disabiliGIOVEDI’ 30 APRILE 2015 alle ore 18.30 presso il PARCO GIOCHI BOTTEGHELLE di Reggio Calabria, sul Viale Calabria, sarà consegnata ufficialmente al Sindaco della Città Giuseppe Falcomatà, l’altalena per i bambini con disabilità. Il gruppo dei volontari dell’Associazione Genitori di Bambini e Adulti Disabili di Reggio Calabria, nel mese di ottobre 2014, ha proposto l’iniziativa finalizzata all’acquisto di un’altalena attrezzata per carrozzine.  L’idea nasce dalla considerazione che i parchi debbano essere  pensati  e predisposti per TUTTI, poiché TUTTI i bambini, con abilità e capacità diverse, hanno il diritto di giocare insieme ed interagire tra loro, utilizzando gli stessi spazi. Anche ai bambini impossibilitati a deambulare in maniera autonoma occorre garantire uno dei diritti fondamentali, sancito dalla Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia:  GIOCARE. Per la raccolta dei fondi necessari alla realizzazione di questo progetto, il gruppo di volontari, in collaborazione con il CLICHE’ PRONTO MODA del Gruppo Praticò, con la Pizzeria TAM TAM di Reggio Calabria e con la VIOLA BASKET di Reggio Calabria, ha organizzato  una serie di  eventi coinvolgendo la cittadinanza che ha aderito con grande spirito di partecipazione. Alla raccolta hanno contribuito inoltre i Soci dell’Associazione, e molti cittadini che spontaneamente hanno inviato il proprio contributo. E solo dopo qualche mese l’obiettivo è stato raggiunto! L’altalena è stata acquistata e, in accordo con le Istituzioni locali, posizionata presso il sito concordato dopo un’ accurata ricerca, da giovedì 30 Aprile sarà finalmente fruibile da tutti. Una grande e soddisfacente dimostrazione di solidarietà che ha sottolineato, ancora una volta, che come adulti e persone civili, abbiamo tutti il dovere di assicurarci che i bambini abbiano gli stessi DIRITTI, senza disuguaglianze e discriminazioni.

 Il Presidente – Maria Mirella Gangeri

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano