Risultati del progetto di ricerca ‘Ecoturismo & Governance nel Parco Nazionale dell’Aspromonte’

lago GambarieIl 24-25 settembre 2014 si è tenuto presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria il I Workshop Internazionale “Aspromonte Destinazione Verde – Come rendere più sostenibile il turismo in Aspromonte e nella sua comunità” promosso dal Parco Nazionale dell’Aspromonte, che ha visto operatori, associazioni, amministratori, cittadini e studenti confrontarsi sulle problematiche relative all’offerta ecoturistica nel territorio aspromontano e ha condotto alla sottoscrizione della “Dichiarazione di interesse Aspromonte 2020” in cui si è espressa la volontà di intraprendere un percorso condiviso verso la promozione di un modello di sviluppo ecoturistico nel Parco Nazionale dell’Aspromonte. A seguito della adesione di numerosi operatori turistici dell’area alla costruzione del mosaico dell’offerta sostenibile in Aspromonte, attraverso la compilazione di una scheda di censimento degli attuali servizi turistici presenti nel Parco Nazionale dell’Aspromonte (scheda OTI – Offerta Turistica Integrata), si propone un secondo appuntamento, che sia un nuovo momento di confronto collegiale e di valutazione degli esiti del lavoro svolto. Nel corso dell’incontro saranno illustrati i risultati del progetto di ricerca “Ecoturismo & Governance – Tecnologie per la gestione sostenibile delle risorse turistico-ambientali nel territorio del Parco Nazionale dell’Aspromonte” finanziato dalla Regione Calabria presso il Dipartimento Architettura e Territorio dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria per il periodo 2014-15, con il contributo del Parco Nazionale dell’Aspromonte. In particolare, si presenteranno le linee strategiche emerse dalla ricerca, finalizzate non solo a valorizzare le risorse ambientali e storico-culturali dell’Aspromonte, ma anche e soprattutto a mobilitare il capitale sociale locale in un progetto condiviso. In questa direzione, si presenterà un’ipotesi di portale web, che possa essere di supporto alla costruzione di una rete dei soggetti pubblici, privati e della società civile già coinvolti nella promozione di un’offerta turistica nell’area aspromontana, i quali, riconoscendosi sotto lo stesso ombrello della sostenibilità e uniti dal brand “ASPROMONTE DESTINAZIONE VERDE”, vogliano soddisfare requisiti e criteri per garantire la qualità dell’offerta eco-turistica.

Dott. Sabrina Vecchio Ruggeri
Titolare Borsa Post-Dottorato
Regione Calabria-DArTe
‘ECO-GOV’

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano