Ue, soffia il vento euroscettico. Il Cav: “Elettori disorientati da cdx”

europaIn Europa si intensifica sempre di più il forte vento dell’euroscetticismo, un vento che proviene dalla destra, nelle sue due declinazioni più importanti, quella moderata e quella un po’ intransigente. Alla vittoria della sinistra di Tsipras in Grecia e all’avanzamento dei socialisti eurocritici, si affiancano le importanti imposizioni dei conservatori di Cameron nel Regno Unito e dei nazionalisti di Duda in Polonia. Il dato interessante è che questi ultimi due partiti – il partito conservatore e il partito “Diritto e Giustizia” – fanno parte dell’Alleanza dei Conservatori e Riformisti Europei e, quindi, aderiscono al Gruppo dei Conservatori e dei Riformisti europei, a cui ha recentemente fatto richiesta di adesione anche Raffaele Fitto dopo aver annunciato l’abbandono di Forza Italia, prima, del Partito Popolare Europeo, dopo.

salvinimeloniIn Italia, invece, il vento euroscettico è rappresentato dalla Lega Nord e da Fratelli d’Italia che fanno, si, parte della coalizione di centrodestra ma che sul tema rischiano di condizionare anche la corrente più moderata rappresentata da Forza Italia. Silvio Berlusconi aspetta con ansa i risultati delle imminenti regionali, non soltanto per capire quali siano attualmente i rapporti elettorali con i suoi alleati ma anche per verificare lo stato di salute del Pd e, di riflesso, del Governo. “Se dovessimo vincere in Veneto, Campania, Liguria e Umbria – si legge sulla bacheca facebook del presidente di Forza Italia – il signore Renzi va a casa. Ce lo manderebbero i suoi “amici” del Pd. Ce ne sarebbe un gran bisogno”. renziberlusconiDi opinione diversa si sono dimostrati, invece, sia Renzi che il Ministro Boschi, che si son affrettati ad assicurare che il voto regionale non avrà ripercussioni sul Governo, a nulla valendo l’esito del voto.

Secondo il Cavaliere, tuttavia, il vero problema è che gli elettori oggi sono disorientati a causa della situazione in cui versa il centrodestra”, pertanto – si legge sul sito del TgCom24 – “queste regionali sono importanti perché possono avere un grande effetto politico per il nostro Paese”.

Recommended For You

About the Author: Luigi Iacopino