“Lega Italia” questo il nome dell’alleanza di CDX ?

Si è svolto ad Arcore l’incontro tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini. Argomento del tanto atteso meeting l’alleanza politica e la  possibilità di camminare insieme politicamente in un contenitore unico. Le ultime elezioni hanno dimostrato che dove si concorre uniti si può battere il partito del demagogo Matteo Renzi. Nome di un partito unico non è stato fatto, anche se i bene informati dicono che il cavaliere sarebbe orientato verso un “Lega Italia” e di un leader ancora non si parla, si potrebbe pensare posto di comando in rosa e li Berlusconi potrebbe spingere per l’ex ministro alle Pari opportunità Mara Carfagna. Oppure ad un poltrona condivisa, ancora è presto per questo genere di accordi ma su tutto il resto Salvini si è trovato in sintonia col cavaliere, che lo avrebbe anche rassicurato circa l’impossibilità di un nuovo patto del nazareno. La sicurezza, la flat tax per rilanciare l’economia stagnante, il problema dell’immigrazione clandestina e della sistemazione dei profughi e per finire anche riguardo la politica estera entrambi non condividono la posizione intransigente che l’europa sta tenendo con la Russia per la quale sono danneggiate per milioni di euro le imprese italiane. Insomma un prima grande passo che “getta le basi”  verso una direzione comune. Unico punto di distanza la posizione critica dei leghisti sull’U.E. (o forse sarebbe meglio dire su QUESTA Europa) e la profonda convinzione con la quale invece Silvio Berlusconi crede nel PPE, ma è uno scoglio, com’è evidente, facilmente superabile. Che si chiami o no Lega Italia, questa sarà la nuova casa dei moderati di destra italiani.

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager