Catanzaro: Vigili del Fuoco incatenati sul ponte

protesta vigili del fuoco catanzaroQuesta mattina si è svolta una delle prime pesanti azioni in programma dai Vigili del Fuoco precari dell’Unione Sindacale di Base della Regione Calabria, volte alla sensibilizazione del cittadino, che nonostante i nostri sforzi di metterlo al corrente, ancora non è entrato nell’ ottica delle conseguenze che il letargo in merito all’ ambito sicurezza, potrebbe portare. Incatenarsi su una strada trafficata, quale il ponte Morandi di Catanzaro, ha riscosso molta attenzione da parte della gente ignara di quanto stia accadendo intorno a loro, ma tutto ciò è indispensabile a salvaguardare il futuro davvero poco roseo che ci toccherà affrontare, poichè non solo molte famiglie sono all’ astrico viste le circostanze dentro le mura delle caserme (carenza di organico, mezzi usurati, distaccamenti chiusi e squadre ridotte) ma anche per l’ inadeguatezza e la leggerezza con la quale viene affrontato il tema della sicurezza di noi tutti. Risulta ormai inaccettabile che ogni precario venga sfruttato per non arrivare oltretutto neanche a raggiungere in minima parte, un risultato che possa avvicinarsi alla decenza del servizio,perchè i nostri soldi come ben sappiamo, devono essere utilizzati per finanziare festini, tv al plasma e vacanze in Costa Rica, piuttosto che incrementare almeno il minimo indispensabile che serve per essere tutelati. Malgrado gli ipocriti trionfalismi apparsi sugli organi di stampa noi siamo ancora qui, a dover inventare una metodologia che sia talmente d’ impatto, da coinvolgere tutti i diretti interessati che chinando il capo, giornalmente, eseguono ordini impartiti, senza mai chiedersi il perchè ogni giorno fanno quello che fanno, senza mai alzare veramente la testa per notare i piccoli particolari negativi che lanciano segnali d’ allerta. E’ vero che un orchestra che si rispetti deve essere diretta da qualcuno , ma è pur vero che se chi la dirige non è in grado di farlo, ogni strumento suonerà con battute in ritardo…ed è allora che bisogna intervenire…ed è allora che gli assoli fanno la differenza.

Il Coordinamento Regionale dei Precari USB VVF
Silipo Giancarlo

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano