L’esplosione al Consolato in Egitto è un attacco all’Italia

attcacco a Il CairoE’ un chiaro atto di intimidazione all’Italia l’attentato contro la sede del consolato italiano su El Galaa Street, nel cuore della città di Il Cairo. E’ questo anche il convincimento del ministro degli Esteri Gentiloni secondo cui l’Italia paga anche la collaborazione che il Paese sta fornendo nella lotta al terrorismo di matrice islamica. Il bilancio delle vittime poteva essere molto più pesante data l’esplosione molto forte, che ha semidistrutto, danneggiato seriamente l’edificio. E’ una minaccia più che diretta all’Italia che non deve essere sottovalutata, sono mesi che i jihadisti minacciano di attaccare e conquistare Roma e sono mesi che le varie intelligence avvertono che sui barconi in mezzo ad immigrati e profughi si annidano nuovi terroristi. Le forze dell’ordine italiane stanno lavorando molto bene, scovano e rendono inefficaci eventuali reti ma quanto potranno reggere ancora? Se ogni giorno il numero delle persone da controllare e riconoscere aumenta a causa degli sbarchi?

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager