11 Settembre 2001, l’attacco all’America

11 Settembre 2001. 4 aerei di linea dirottati si schiantano, rispettivamente, sulle Torri Gemelle, alle 8.46 e alle 9.03 locali, sul Pentagono, alle 9.37, e su un campo in Pennsylvania, alle 10.03. 3mila persone morte. Sono passati 14 anni da quel giorno che un’intera nazione, l’America, e non solo, non può e non vuole dimenticare. Come ogni anno dal giorno di quell’attacco, sono migliaia le persone, attese anche per quest’anno, che partecipano alle commemorazioni che si svolgono sui luoghi della tragedia: New York, Washington e Shanksville. Al Memoriale dell’11 Settembre a New York, luogo della commemorazione principale, minuti di silenzio nei momenti degli schianti e del crollo delle torri e lettura dei nomi delle vittime, poi nelle ore serali 88 proiettori genereranno delle colonne di luce che uniranno terra e cielo. A Washington, nel giardino della Casa Bianca, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, insieme alla moglie ed al suo staff, parteciperà ad un momento di silenzio e incontrerà i militari della base di Fort Meade. 

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò