Approvato dalla Camera il nuovo Codice Antimafia

Approvato dalla Camera il nuovo Codice Antimafia, l’ultimo provvedimento che adesso passa al Senato. Rosy Bindi, Presidente della Commiscamera deputatisione Antimafia ha così commentato la votazione: “Il voto di questa sera è un primo importante passo, lungamente atteso. La Camera ha dato un segnale forte della volontà di rendere più incisiva la lotta alle mafie, in un settore cruciale come quello della gestione dei beni confiscati alle mafie. “Il provvedimento raccoglie il grande lavoro fatto dalla Commissione Antimafia che fin dall’avvio della legislatura aveva individuato questo settore come una priorità. Era necessaria una revisione profonda del Codice antimafia, per superare in primo luogo un eccesso di logica del diritto fallimentare che ha condizionato in questi anni l’effettivo recupero di troppe aziende, immobili, terreni, attività commerciali di mafiosi o loro prestanome. Non si poteva più tollerare che un patrimonio ingentissimo restasse inutilizzato e in abbandono. Siamo invece convinti, e lo dimostrano anche tante importanti esperienze che vivono nel territorio, che possa diventare una leva di sviluppo e crescita economica”.

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia