Gli alunni della Bevacqua vincono il concorso “ Un Poster per la pace”.

premio  Poster per la Pace BevacquaIl Presidente del ”Lions Club Magna Grecia“ di Reggio Calabria, dott. Luigi Romeo, alla presenza del dott. Giuseppe Quattrone e del Dirigente Scolastico dott.ssa Mariantonia Puntillo, ha premiato il disegno che parteciperà alle selezioni successive del concorso “Un poster per la Pace” . Il premio è andato allo studente Francesco Iamonte della 3A della scuola secondaria “Bevacqua”, per l’originalità espressiva con cui ha trattato un tema così importante e delicato. Il poster rappresenta la pace attraverso il sole che illumina e guida tutti i popoli del mondo. Dalla pace nasce un arcobaleno di bandiere che rappresentano i paesi. Al centro una colomba è illuminata da una luce gialla per essere visibile a tutti. Il piumaggio della stessa colomba è rappresentato dal pianeta terra, e sotto le sue ali protettive i bambini di tutto il mondo che rappresentano il futuro. Sopra la colomba si evidenziano i simboli dell’UNICEF e della FAO. In basso, il simbolo del divieto, divieto alle armi, alla morte, alla guerra. La dirigente ha avuto parole di elogio verso i ragazzi che, partecipando al concorso, hanno dimostrato senso di responsabilità e sensibilità verso tematiche sociali così importanti. Ha sottolineato la grande valenza educativo-didattica delle progettualità che arricchiscono la personalità di ciascun alunno.  Ogni anno i Lions club di tutto il mondo sono orgogliosi di sponsorizzare il concorso “Un Poster per la Pace” presso le scuole locali e i gruppi giovanili, per incoraggiare i giovani di tutto il mondo a esprimere la propria visione della pace. I poster, che vengono giudicati in base a criteri di originalità, merito artistico ed espressività del tema, passano attraverso diversi livelli di selezione: locale, distrettuale, multidistrettuale ed internazionale. A livello internazionale, la giuria, costituita da esperti di arte, pace, giovani, educazione e media, sceglierà il vincitore del primo premio e i vincitori dei 23 premi di merito.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano