Bagnara Cal. (RC), sequestrati formaggi, latticini e salumi privi di tracciabilità ed etichettature. Sanzioni per 15.000€

formaggioCon l’approssimarsi delle festività natalizie, il Corpo Forestale dello Stato ha ulteriormente potenziato l’attività di controllo e repressione dei reati agroalimentari. Personale del Comando Provinciale di Reggio Calabria, durante i consueti controlli su strada, ha sequestrato, in due distinte operazioni, circa 60 kg di alimenti destinati al consumo umano totalmente privi di etichettature e tracciabilità. Le ispezioni, effettuate congiuntamente con i veterinari dell’A.S.P. di Reggio Calabria, hanno permesso di individuare prodotti alimentari quali formaggi, ricotta fresca e salumi di vario tipo, confezionati e trasportati in violazione delle Norme Comunitarie e delle leggi Nazionali emanate per garantire la sicurezza e tracciabilità dei prodotti alimentari in tutte le fasi della produzione e della distribuzione. Tutti gli alimenti sequestrati erano privi di data di scadenza, ed erano trasportati senza la documentazione comprovante il rispetto delle norme igieniche. Ciò è di fondamentale importanza soprattutto per i latticini freschi che, se prodotti e/o trasportati senza rispettare scrupolosamente tali norme, possono costituire un serio pericolo per la salute umana. Ai proprietari degli alimenti sono state comminate sanzioni amministrative per un ammontare di complessivo di circa 15.000 euro, mentre i prodotti sono stati posti tutti sotto sequestro.Forestale posto di blocco

F.to Il Comandante Provinciale Giorgio Maria BORRELLI

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano