Il beach volley azzurro trova la neo-italiana Becky Perry sotto l’albero

pallavoloSotto l’albero di Natale, il beach volley azzurro, trova Rebecca “Becky” Perry, che dal 1 gennaio su indicazione del ct del settore femminile Lissandro, entrerà a far parte della squadra nazionale inserita in un programma ambizioso nella stagione che porta ai Giochi Olimpici di Rio 2016.
Rebecca Perry, la cui famiglia è originaria di Campodimele (paesino del Lazio noto per la longevità dei suoi abitanti) ha ottenuto la cittadinanza italiana nei mesi scorsi e successivamente l’autorizzazione della Fivb a giocare nelle rappresentativa azzurra.
“Becky” elemento dotato di potenza ed elevazione, ragazza estroversa, molto presente sui “social network”, è nata negli States a Bakersfield 27 anni fa, il 29 dicembre 1988, ed ha alle spalle una importante carriera indoor di giocatrice giramondo che l’ha portata in Porto Rico, Turchia, Corea del Sud, Germania e Polonia. In Italia ha giocato lo scorso campionato a Busto Arsizio, raggiungendo tra l’altro la finale della Champions League. Nell’estate ha disputato e vinto il Tricolore di Sand Volley con la Pomì Casalmaggiore.
L’ avventura azzurra della italo-statunitense s’inizierà con il nuovo anno a Roma, insieme alle altre beacher tricolori, e proseguirà con una lunga preparazione in Brasile, prima dell’esordio agonistico.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano