Successo per la 2° edizione del forum TuttoLavoro: “Come cambia il lavoro nel 2016: dal Jobs Act alla Legge di Stabilità”

Modenadi Katia Germanò – Il tema della 2° edizione del forum TuttoLavoro, organizzato da Wolters Kluwer Scuola di Formazione IPSOA in collaborazione con Dottrina per il lavoro, che si è svolto il 24 febbraio appena scorso presso il forum Guido Monzani a Modena, è stato: “Come cambia il lavoro nel 2016: dal Jobs Act alla Legge di Stabilità”. Nel corso della giornata è stata trattata, sia da rappresentanti delle istituzioni che del mondo accademico che sono del settore, la riforma del lavoro avviata dal Jobs Act e proseguita con la legge di Stabilità 2016, il complesso quadro normativo, le difficoltà interpretative, gli impatti pratici per i professionisti e per le imprese. L’obbiettivo del convegno è stato quello di fornire, da un punto di vista oggettivo e concreto, un quadro complessivo dei cambiamenti al Diritto del lavoro che hanno interessato tutti i soggetti che operano quotidianamente nel settore e valutarne l’impatto sul mercato del lavoro. I lavori sono iniziati con i saluti e i ringraziamenti di Paola Maiorana, responsabile Scuola di Formazione IPSOA Wolters Kluwer, seguita da Roberta Sighinolfi, Presidente dell’Ordine dei Consulenti del lavoro di Modena, poi Eufranio Massi, Esperto di Diritto del Lavoro e Direttore del sito www.dottrinalavoro.it, ed in collegamento video da Marina Calderone, Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del lavoro (Cdl). Alla sessione mattutina, moderata da Enrico Gragnoli, professore Ordinario di Diritto del Lavoro presso l’Università degli Studi di Parma, sono intervenuti: Raffaele Guariniello, Magistrato, che ha trattato le novità normative e giurisprudenziali in tema di sicurezza del lavoro anche alla luce dei decreti attuativi del Jobs Act. A seguire, Roberto Camera, funzionario DTL di Modena, che ha parlato dell’importanza della contrattazione collettiva di 2° livello, tra agevolazioni e modifiche al rapporto di lavoro; Enzo De Fusco, Cdl e membro della Fondazione Studi dell’Ordine Nazionale dei Cdl, che ha affrontato la Legge di Stabilità 2016 e le novità in materia di lavoro, dell’esonero contributo 2016 ed altre agevolazioni per le imprese; Maria Rosa Gheido, Cdl, che ha affrontato la modifica delle mansioni: tra dubbi e soluzioni; e, in chiusura a questa sessione, Vitantonio Lippolis, Funzionario della DTL di Modena, che con due relazioni ha trattato il Decreto Semplificazioni con le modifiche alle sanzioni in materia di lavoro e la nuova procedura per le dimissioni e le risoluzioni consensuali. Alla seconda sessione, moderata da Silvia Ciucciovino, Professore Ordinario di Diritto del lavoro presso l’Università degli Studi di Roma Tre, sono intervenuti: Arturo Maresca, Ordinario di Diritto del Lavoro, Università degli Studi “Sapienza” di Roma, che ha trattato cosa realmente cambia nell’articolo 4 della Legge 300/1970 “impianti audiovisivi e altri strumenti di controllo”. A seguire Paolo Pennesi, Direttore dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, che ha parlato del Decreto Attività Ispettiva: l’Ispettorato Nazionale e il nuovo sistema di controlli; Pierluigi Rausei, dirigente della DTL di Macerata, che ha affrontato il diritto sanzionatorio del lavoro dopo il Jobs Act e la depenalizzazione (D.Lgs. n.8/2016); Riccardo Del Punta, Professore ordinario di Diritto del lavoro Università di Firenze, che ha parlato delle collaborazioni 2.0: come cambiano nel 2016; Eufranio Massi, che con l’intervento sugli ammortizzatori in costanza di rapporto di lavoro per il 2016 chiude la sessione ed il convegno. Notevole il numero dei partecipanti, tanto che giorni prima dell’evento si sono chiuse le iscrizioni ed è stata attivata la possibilità di seguire il convegno in streaming sul sito ipsoa.it. Platea attenta e soddisfatta degli argomenti trattati e soprattutto della possibilità di incontro tra addetti ai lavori che queste giornate offrono.

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò