La brexit non pregiudica gli incentivi per gli studenti UE

londra

Londra 12/10/2016 09:50 – Buone notizie per gli studenti di tutta Europa che desiderano frequentare un corso universitario nel Regno Unito. il Ministro dell’Università e della Scienza Jo Johnson ha confermato che con la Brexit, per l’anno in corso e per il periodo 2017/2018 le agevolazioni riservate agli studenti esteri che vogliano intraprendere la carriera scolastica rimangono confermate. Il ministro conferma così la decisione : “ Sapevamo che con il risultato del referendum ci saremmo trovati a dover affrontare delle situazioni di incertezza per quanto riguarda il sistema dell’istruzione superiore. Gli studenti internazionali forniscono un grande contributo alle nostre classi e vogliamo che continuino a poterlo fare. Il fatto che possano continuare a godere di agevolazioni per tutta la durata dei loro corsi garantisce stabilità a loro e a noi”(Sky Tg24). Forti sono state le pressioni nei mesi scorsi da parte dei rettori delle più prestigiose università inglesi.Stando a quanto dichiarato dagli stessi rettori in una lettera aperta inviata al quotidiano inglese “The Indipendent” lo scorso giugno, le università della Gran Bretagna portano oltre 73 miliardi di sterline all’anno nelle casse del Paese e di questi, quasi 4 miliardi vengono generati da studenti provenienti dagli altri membri dell’Unione. Si stima inoltre che oltre il 42% dei ricercatori del Regno Unito provenga da uno degli Stati dell’Ue

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi