La Camera di Commercio di Cosenza protagonista a Welcome Italia

Welcome Italia: la vetrina giusta per accompagnare le imprese cosentine all’export agroalimentare nel Regno Unito. “Siamo decisamente soddisfatti per la partecipazione all’edizione 2016 di Welcome Italia – ha dichiarato soddisfatto il Presidente della Camera di Commercio di Cosenza, Klaus Algieri – visto quanto riscontrato con le interessanti relazioni commerciali che le imprese cosentine, ospiti dello spazio espositivo allestito dal nostro Ente, hanno intrapreso con buyer britannici, che hanno potuto conoscere e gustare i sapori dei nostri prodotti enogastronomici, restando affascinati dal loro gusto e dalla loro alta qualità”. Si è appena conclusa nella Royal Horticultural Halls di Londra la principale fiera promozionale di food&beverage del Regno Unito, che ha registrato una presenza molto interessante di operatori del settore, giornalisti specializzati e consumatori britannici alla ricerca delle eccellenze italiane. Tra gli avvenimenti da registrare vi è la visita dell’Ambasciatore d’Italia a Londra, Pasquale Terracciano, e del Presidente della Camera di Commercio Italiana per il Regno Unito, Leonardo Simonelli, accolti nello spazio istituzionale della Camera di Commercio di Cosenza dalla componente della Giunta camerale, Maria Cocciolo. Il successo della presenza della Camera di Cosenza e delle aziende produttrici si è registrato con la sottoscrizione di importanti contratti che alcune di loro hanno stipulato con ristoratori e alberghi britannici, oltre al più importante risultato di aver avviato un interessante e concreto dialogo di accordo commerciale con soggetti britannici operanti nel segmento del luxory food e di circuiti retail fortemente interessati a ospitare prodotti di qualità, possibilmente biologici. La Gran Bretagna rappresenta il quarto mercato di sbocco per l’esportazione del settore agroalimentare italiano e la provincia di Cosenza, con i suoi prodotti, sta registrando un apprezzabile incremento di vendita e di presenza sul mercato londinese, sempre più attento alla qualità espressa dalle tipicità calabresi. Gli oli biologici evo, i prodotti da forno, le conserve, i salumi e gli insaccati, il caffè e le bevande al caffè del cosentino sono stati tra i protagonisti di Welcome Italia, molto apprezzati dagli oltre 3.000 visitatori che hanno visitato la fiera e approfittato dei momenti degustativi proposti dal programma. Da sottolineare che nei giorni di apertura al pubblico si sono tenuti anche un tasting di olio e un cooking show. Il panel con il tasting di olio ha registrato la presenza della famosa opinionista, food writer e chef, Ursula Ferrigno, mentre lo show coking si è tenuto nel Cookery Theatre con il giovane cuoco inglese di origini calabresi, Joe Hurd, che ha utilizzato per i suoi piatti tutti i prodotti della provincia di Cosenza presenti in fiera. Azioni di promozione e marketing che saranno seguite e monitorate anche dopo la conclusione di Welcome Italia, con la collaborazione della Camera di Commercio Italiana a Londra. È intenzione dell’ Ente camerale cosentino eseguire un follow up di quanto avvenuto nella tre giorni della City, per ottimizzare le future azioni promozionali sul territorio britannico, ma soprattutto per sostenere la fase conclusiva degli accordi commerciali avviati nell’ occasione dalle imprese cosentine.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano