Milano, tranello ad un pusher. I militari lo hanno “abbordato” sui social fingendosi una coetanea interessata a fare conoscenza

carabinieri23/11/2016 – Ieri sera, in piazzale Corvetto, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Milano – Porta Monforte hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Milano, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, nei confronti di un 18enne, cittadino marocchino, irregolare.  Il giovane, presenza attiva del boschetto di Rogoredo, in altre occasioni era riuscito a sfuggire alla cattura approfittando della fitta vegetazione del luogo, così i militari gli hanno teso una trappola.  Una volta individuato il suo profilo su un noto social network, i militari lo hanno “abbordato” fingendosi una coetanea interessata a fare conoscenza. Dopo aver scambiato messaggi per alcuni giorni è stato quindi fissato un appuntamento, al quale però si sono presentati i Carabinieri che hanno fatto scattare le manette ai polsi del ricercato. Accompagnato presso il Beccaria, dovrà scontare una pena di 4 anni.
c.s. –  Comando Provinciale di Milano – Milano (Mi),  18:49

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano