Passa l’emendamento alla manovra definito “norma De Luca”

Vincenzo De Luca

Roma 24/11/2016 10:00 – Nonostante le ripeture proteste dell’opposizione, via libera dal Governo all’emendamento alla manovra che riscrive le regole per i commissariamenti della sanità, consentendo di nuovo ai governatori di ricoprire l’incarico. Il relatore ha riformulato gli emendamenti Tartaglione (Pd) e Rabino (Ala), ribattezzato “norma De Luca”, prevedendo che ci siano verifiche ogni 6 mesi (TgCom24). Con l’approvazione di questo emendamento ora via libera al Presidente della Regione Campania per ricoprire, in via di commissario, l’assessorato alla sanità a patto di essere sottoposto ogni sei mesi ad una verifica dell’operato. Insurrezione delle opposizioni le quali hanno votato no M5s, Lega, Sinistra italiana, Forza Italia, e Conservatori e riformisti. A nome della Lega protesta il deputato Guido Guidesi, che afferma : “Voi state dicendo che se De Luca fa una cosa che non si deve fare, voi gli date i mezzi per farlo. Lo legittimate”. Stessa reazione da parte di Gianfranco Giovanni Chiarelli, di Conservatori e riformisti che attacca : “In questo Paese uno può studiare vent’anni ma alla fine quello che conta è la conoscenza. Se questa è l’Italia che volete portare avanti, proseguite”.

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi