Erdogan minaccia l’Europa, o smettete con le ingerenze o frontiere aperte ai “migranti”

Erdogan

Ankara 26/11/2016 13:15 – Alla vigilia della discussione in Europa sul congelamento dei negoziati di adesione di Ankara, il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, torna a lanciare i suoi “strali” . Come riportato da TgCom24, “Se l’Europa si spingerà troppo oltre, permetteremo ai rifugiati di passare dai valichi di frontiera” aggiungendo che, se approvata dal Parlamento, firmerà la legge sul ripristino della pena di morte. A rincarare la dose di “minacce” per nulla velate vi è la precisazione dello stesso Erogan “Ascoltatemi bene: se si va oltre, queste frontiere si apriranno, mettetevelo in testa”. In poche parole il Premier turco tiene in scacco l’Europa con lo spauracchio dell’apertura totale delle frontiere turche se l’Europarlamento continuerà a “dettare legge” in Turchia. Come reagirà l’UE? O meglio la Germania dato che la possibile “invasione” la investirebbe di prima persona? Cambierà il suo atteggiamento? Di certo per la Merkel che si appropinqua alla sua quarta candidatura da premier non è un buon periodo.

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi