Orchestra Sinfonica Conservatorio Vibo, diretta da Michele Santorsola in concerto alla Cattedrale di Gerace per l’Accademia Senocrito

Vibo Valentia – Sabato 21 gennaio con inizio alle ore 17,00 avrà luogo presso la Cattedrale di Gerace in collaborazione con l’ Accademia di Musica, Lettere e Arti Senocrito un concerto con l’orchestra Sinfonica del Conservatorio di Musica Fausto Torrefranca di Vibo Valentia diretta dal M°Michele Santorsola con la partecipazione in qualità di solista del giovane chitarrista Diego Cambareri diplomatosi con il massimo dei voti presso il conservatorio hipponiano. Di estremo interesse il programma che prevede nella prima parte l’esecuzione della Sinfonia dall’Italia in Algeri di Gioacchino Rossini e del Concierto de Arajuez per chitarra e orchestra di Joaquín Rodrigo e nella seconda la celebre quinta sinfonia in do minore op. 67 di Ludwig van Beethoven. Ancora una volta il conservatorio di Vibo Valentia, mettendo in campo le sue energie migliori, offre ai propri studenti significative opportunità formative sul campo e contestualmente al pubblico importanti occasioni di ascolto. L’Orchestra Sinfonica del Conservatorio Fausto Torrefranca di Vibo Valentia è composta da docenti, allievi selezionati tramite apposite audizioni e aggiunti individuati fra i migliori diplomati dell’Istituto. L’obiettivo precipuo del complesso è quello di fornire agli studenti occasioni concrete di pratica orchestrale e al tempo stesso contribuire a promuovere la conoscenza del repertorio sinfonico sul territorio. A dirige il complesso il Maestro Michele Santorsola che, dopo aver svolto un’intensa attività come oboista, ha intrapreso la carriera di direttore guidando alcune fra le più prestigiose orchestre italiane e straniere con un unanime consenso di pubblico e di critica. Significativa anche la sua attività discografica realizzata con prestigiose etichette come Edi-Pan, Ducale e Phoenix Classic. Dal 2014 dirige l’orchestra sinfonica del Conservatorio di Vibo Valentia dove è docente di ruolo della cattedra di oboe. Nel novembre 2010, presso il Campidoglio in Roma riceve il Premio Internazionale Cartagine per la sezione Musica e nello stesso giorno riceve l’onorificenza Aquila d’Oro Garibaldina per meriti di pace ed artistici. E’ docente di oboe presso il Conservatorio di Musica Fausto Torrefranca di Vibo Valentia. In linea con le politiche di valorizzazione degli studenti nel concerto viene presentato il ventenne Diego Cambareri, vincitore del 1° Premio assoluto al 38° Concorso Nazionale di Musica A.M.A. Calabria sezione chitarra, considerato una delle più brillanti promesse del concertismo italiano. Iniziato agli studi musicali dal padre, Nunzio, per la Chitarra e per la composizione e direzione di coro, dopo essersi diplomato sotto la guida del Maestro Edoardo Marchese con il massimo dei voti in chitarra nel 2015 presso il Conservatorio Fausto Torrefranca di Vibo Valentia, si è iscritto al biennio accademico di II livello in chitarra Flamenca presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali G. Briccialdi di Terni. Dal 2010 Diego Cambareri ha iniziato a partecipare a prestigiosi concorsi nazionali e internazionali di chitarra vincendo sempre il primo premio assoluto. Hanno contribuito alla sua formazione musicale il Maestro Giovanni Puddu, Zaira Meneses e successivamente il Maestro Eliot Fisk di cui ha frequentato i corsi presso il Mozarteum di Salisburgo e l’Accademia di Granada. Lo stesso docente lo ha invitato a frequentare i suoi corsi presso il New England Conservatori di Boston. Ha già suonato con successo di pubblico e di critica per gli Istituti Italiani di Cultura di Amburgo e Wolfsburg. Il giovane musicista suona una chitarra del liutaio Guido Di Lernia.

Vibo Valentia, 20 gennaio 2017 – Il Direttore Francescantonio Pollice

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano