Consigli per affittare una casa vacanza

I consigli per affittare una casa vacanza. Le truffe nel settore “case vacanza” descrivono un problema nel problema. Per evitare di cadere in trappola, e di essere ingannati, è necessario seguire i primi tre avvertimenti del decalogo generale. Ci sono campanelli d’allarme da non sottovalutare e prudenze minime da prendere.

  1. Se nell’ annuncio non è presente, chiedere all’ inserzionista un numero di telefono (possibilmente fisso). Al telefono prestare interesse all’ accento dell’interlocutore: è diverso da quello della zona in cui è situato l’immobile? Se sì, essere cauti.
  2. Invitare sempre all’invio di altre foto e dell’esatta posizione della casa, in modo da verificarne la corrispondenza, perché no anche con un’eventuale mappa sull’annuncio.
  3. Se dopo i primi riscontri la trattativa prosegue, il consiglio è incontrare l’ inserzionista per una visita della casa e per recapitare l’importo dovuto di persona.
  4. L’anticipo generalmente non è superiore al 20 % del totale. Dubitare di chi esige un anticipo più elevato.
  5. Non è possibile recarsi sul posto? Una alternativa è telefonare all’
    ufficio turistico del luogo di vacanza e chiedere informazioni.

Recommended For You

About the Author: Giusy De Giovanni