Consolidamento per chi ha troppi debiti

Consolidamento: che cosa è e a cosa serve. Entrare a far parte delle liste nere di banche e finanziarie è molto facile. Quando ci si sente sommersi dai debiti e non si vuole rischiare di perdere magari prestiti più importanti si può attuare il “Consolidamento dei debiti. Cosa vuol dire?

Si tratta di un finanziamento che permette di estinguere i debiti in atto, convogliandoli in un unico pagamento mensile. La nuova rata quindi non si deve sommare a quelle precedenti, ma le sostituirà interamente. Bisogna stare attenti in questo passaggio all’interesse che si potrebbe pagare alla banca, che potrebbe essere anche del 2 % in più rispetto ai finanziamenti estinti. Ovviamente si possono concordare durata e quota mensile delle rate. Per ottenerlo basta fornire i riferimenti in merito a buste paga o denuncia dei redditi e attendere l’ok da parte dell’ente contattato. Se si chiede il consolidamento nella stessa banca in cui si era chiesto il primo prestito ovviamente la banca può offrire maggior vantaggi al cliente.  Controllate sempre:

  • Taeg: tasso annuo effettivo globale che potrebbe essere più alto del Tan, tasso annuo nominale
  • Penali: data l’estinzione anticipata del primo debito si potrebbe incorrere in penali pecuniarie
  • Durata: più bassa è la rata, più alti saranno gli interessi

 

fonte: www.bwoman.it

Recommended For You

About the Author: Giusy De Giovanni