Geert Wilders candidato in Olanda: “Maometto un pedofilo e un signore della guerra”

Al via la fase del voto nazionale in Olanda e durante l’ultimo giorno disponibile hanno fatto molto discutere le dichiarazioni di Greet Wilders, candidato dell’estrema destra, che ha “candidamente” definito il Profeta Islamico Maometto  come un “signore della guerra e pedofilo”. E’ avvenuto durante il dibattito in cui sono intervenuti tutti i 13 partiti più importanti d’Olanda. Wilders ha continuato afferando che  “L’Islam è la più grande minaccia per i paesi Bassi”. Le operazioni di voto inizieranno con l’apertura dei seggi alle 7.30 ora locale (come in Italia) e si concluderanno  alle 21, quando saranno noti i primi exit poll. Sono chiamati alle urne circa 13 milioni di cittadini olandesi per rinnovare i 150 seggi della Camera bassa del Parlamento, le previsioni darebbero favorita la destra nazionalista. Sono 28 in totale i partiti che si presenteranno a queste elezioni nei Paesi Bassi, i temi dominanti della campagna elettorale sono stati l’identità e il multiculturalismo.

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager