Intervista alla designer di gioielli Danila Logoteta sulla sua prima collezione: Thalassa

Intervista alla designer di gioielli Danila Logoteta sulla sua prima collezione: Thalassa

1. Il gioiello iconico, che più ti rappresenta?

D: Non ho solo un gioiello che mi rappresenta, poiché amo tutti i gioielli ma se devo indicarne uno in particolare,  preferisco un Tennis di diamanti.

2. Cosa riproduce per te Thalassa? A cosa si ispira?

D: Thalassa è il frutto di una ricerca nel passato, precisamente nell’antica Grecia. Prendo spunto dai Greci anche se loro utilizzavano molto il dorato nelle loro creazioni. Io invece tale colore lo adopero poco, almeno per adesso. Mi piace però l’abbinamento metallo tessuto, l’accostamento di minerali con il tessuto, quello certamente! I greci avevano un gusto raffinato e questo l’ha detto anche Frederich Nice, citando una frase : Oh si i greci avevano capito tutto!

3. Hai già in mente una nuova collezione?

D: Assolutamente si! Al momento ci sto lavorando e ci sono tante novità in arrivo, è tutto in evoluzione.

4. Cos è il lusso secondo te oggi?

D: Bella domanda!!! Per me il lusso è la totale semplicità, il non esagerare senza perdere di vista l’originalità, l’estrosità e la propria personalità. Consiglio sempre che bisogna essere se stessi. Avere un proprio stile, quello è l’essenziale.

5. Quando è nata esattamente la tua passione?

D: Ho sempre desiderato creare una mia linea. Adoro creare, la moda. È nato tutto nel periodo in cui frequentavo il Liceo Artistico Mattia Preti. Ho imparato le proporzioni, disegnare la figura umana e l’uso dei colori, ma in quel periodo ero un’atleta di danza sportiva di classe internazionale, già mi assentavo dal liceo per andare in giro per il mondo figuriamoci se potevo permettermi di coltivare questa passione! Ma come si dice, impara l’arte e mettila da parte!

6. Uno degli insegnamenti principali nel tuo lavoro?

D: Oltre la preparazione tecnica ovviamente, la costanza e la pazienza. Essere sereni è fondamentale, altrimenti la creatività o l’essere ispirata non viene fuori! Importante è fidarsi del proprio istinto.

7. Come definiresti lo stile dei tuoi gioielli? E che tipologia di materiali utilizzi?

D: Il mio stile lo considero minimal. Nulla di vistoso ma neanche banale. Elegante e sportivo allo stesso tempo. La semplicità che lo caratterizza, rende versatili le mie creazioni per qualsiasi tipo di outfit e occasione

8. Cosa non deve mancare nell’outfit di una donna e/o di un uomo?

D: Secondo me, assolutamente non devono mancare i bracciali gioiello. Ricchi di tanta luce e soprattutto colore. Ci sono donne che hanno un portamento estremamente elegante che potrebbero indossare solo un bracciale. Nel loro portamento sono sicura che inventerebbero una nuova moda. Copritevi di “Thalassa”!

 

Recommended For You

About the Author: Giusy De Giovanni