Migranti: “Sul natante anche un ragazzo ucciso per un cappellino “

Migranti : sulla nave Phoenix della ong Moas, che ospita 394 migranti in direzione per Catania 394 c’è anche “il cadavere di un ragazzo con una ferita da arma da fuoco”. i Lo ha detto Regina Catrambone, fondatrice del Moas insieme al marito Christopher, spiegando che il giovane “è stato ucciso a colpi di pistola perché non ha voluto dare il suo cappellino da baseball ad un trafficante”. I 394 migranti sono stati raccolti da tre diversi natanti. 

Recommended For You

About the Author: Giusy De Giovanni