Focus ‘Ndrangheta, Reggio Calabria: monitorate le zone della Stazione Centrale e degli imbarcaderi

Reggio Calabria, 13 maggio 2017 – Continuano, senza sosta, i controlli predisposti nell’ambito del Piano di azione nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta, elaborato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, estesi all’intero territorio cittadino. Nei giorni appena trascorsi, la Polizia di Stato ha effettuato numerosi servizi volti ad una sempre più incisiva attività di controllo del territorio e di prevenzione. A tal proposito, sono stati svolti molteplici controlli alla circolazione stradale presso i luoghi più frequentati del centro città, in particolare presso Piazza Garibaldi, centro nevralgico in quanto attigua alla stazione ferroviaria, e presso il Porto di Reggio Calabria da dove partono e arrivano le navi traghetto per attraversare lo stretto. Il dispositivo di sicurezza e di controllo straordinario del territorio ha visto la sinergia operativa di numerosi Agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, coadiuvati dalle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Meridionale” di Siderno, supportati dal personale specializzato del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica che ha documentato l’intera attività operativa e con il supporto operativo del personale e dei mezzi aerei del V Reparto Volo. Questo il consuntivo dell’attività svolta in città negli ultimi giorni. Sono stati sottoposti a controllo 65 veicoli e 209 persone di cui 41 pregiudicate. Sono stati effettuati 6 posti di controllo e numerosi servizi di vigilanza dinamica che, grazie al sistema Mercurio, hanno consentito di analizzare in tempo reale numerose targhe di veicoli in transito. Sono state elevate 5 contravvenzioni per infrazioni al Codice della Strada, 1 delle quali ha comportato la sanzione accessoria del ritiro della carta di circolazione ed 1 il sequestro di un motociclo. Inoltre, sono state effettuate 4 perquisizioni personali anche finalizzate alla ricerca di armi ed è stato controllato 1 esercizio commerciale. Il dispositivo di sicurezza dispiegato dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, proseguirà anche nei prossimi giorni in città ed in provincia.

comunicato stampa  – Questura di Reggio Calabria

Recommended For You

About the Author: PrM 1