Nicola Gratteri: il procuratore capo chiamato a rappresentare l’ Italia all’Osce

Nicola Gratteri, non ha certamente bisogno di presentazioni, magistrato, saggista, allo stato attuale procuratore della repubblica di Catanzaro, città capoluogo calabrese.E’ noto per l’ impegno profuso nel contrasto alla ‘ndrangheta e alla criminalità organizzata in genere. Il ministro degli Esteri, Angelino Alfano,  ha fatto la sua scelta e per le nomine da effettuare all’ interno dell’OSCE ha richiesto la sua disponibilità in qualità di rappresentante italiano .Ma di  cosa si occupa nello specifico l’ Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione europea convocata per la prima volta a Helsinki nel 1973? L’OSCE è la più grande organizzazione di sicurezza regionale al mondo e con 57 Stati partecipanti di tre continenti diversi, Nord America, Europa, Asia si adopera per assicurare pace, stabilità,democrazia, promuovendo il dialogo politico su valori condivisi e iniziative concrete volte a favorire progressi duraturi in ambito politico-militare, economico, ambientale e umano.Il Procuratore Gratteri , prima di manifestare il suo assenso, ha  dichiarato di  voler rinunciare  al gettone di presenza  previsto per la partecipazione alle sedute dell’ organismo .

MS

Recommended For You

About the Author: Miri Pr2