Oggi inaugurazione della maturità 2017 con il tema di italiano

Italia 07:30 – Oggi oltre che essere il primo giorno d’estate per una buona parte dei giovani italiani inizia quel periodo che mai nessuno si potrà dimenticare e che segnerà indelebilmente la loro vita, oggi cominciano i cosiddetti esami di maturità. A dare il via, come è consueto, è il classico compito scritto di italiano. Come riporta velina Ansa.it, quest’anno gli ammessi all’esame, secondo le prime rilevazioni del Miur sono il 96,3%; la Sardegna è la regione che fa registrare il tasso più basso, 94%, mentre la Basilicata con il 98,5% è quella che sforna la più alta percentuale. A tutti gli studenti sono arrivate le raccomandazioni dello chef Alessandro Borghese nell’ambito della campagna #NoPanic del ministero, pensata per parlare ai giovani con il loro linguaggio, accompagnandoli al fatidico appuntamento, via social, con video consigli, grafiche, post sulle principali scadenze. Il Ministro dell’istruzione Fedeli, da Bergamo dove era impegnata per un in un convegno, ha rinnovato il suo ‘in bocca al lupo’ agli studenti ringraziando di nuovo gli insegnanti: “Si arriva alla fine dell’anno scolastico dopo che tutti loro hanno fatto tantissimo per i nostri ragazzi, per questo dico innanzi tutto un grazie a tutti loro”. Alle ragazze e ai ragazzi la ministra ha quindi raccomandato di “stare tranquilli”. I prossimi giorni per i circa 500 mila studenti saranno scanditi dalle varie prove scritte e orali. Dopo il tema di italiano il 21 giugno, i ragazzi dovranno tornare tra i banchi il giorno dopo, 22 giugno, per il secondo scritto. Il 26, dopo un week end per tirare il fiato, si cimenteranno con il famigerato quizzone. Quarta prova scritta, per gli indirizzi in cui è prevista, il 27; mentre per le scuole sedi di seggio elettorale la terza e quarta prova scritta si svolgeranno il 27 e il 28. Poi, naturalmente, gli orali. Intanto, si preparano le maratone che accompagneranno i maturandi la notte prima degli esami. Quindi che dire se non altro che  un grande “In Bocca al Lupo” dallo scrivente a tutti i ragazzi maturandi del 2017.

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi