Rimini, preso anche l’ultimo del branco. E’ 20enne nigeriano richiedente asilo

La Squadra mobile di Rimini e lo Sco hanno fermato nella notte anche il quarto presunto autore dello stupro avvenuto in spiaggi della ragazza polacca e di una trans peruviana in strada sul lungomare. E’ quanto si apprende dalla Polizia di Stato su Twitter. Si credeva inizialmente che fosse un nigeriano poi che fosse congolese, infine pare sia nigeriano questo a testimoniare, qualora non fosse chiaro, quanto difficile sia identificare queste persone. E’ l’unico maggiorenne della “comitiva” è un rifugiato a Vallefoglia, nel Pesarese, in base a quanto riporta Rainews24. Si nascondeva alla stazione di Rimini. E’ considerato dagli inquirenti il capo del branco del gruppo che nella zona Miramare di Rimini la settimana scorsa ha compiuto i due stupri e l’aggressione all’amico della cittadina polacca. Ad mettergli le manette ai polsi due poliziotte

FmP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano