Vai a…

Direttore Responsabile – Fabrizio Pace

Ilmetropolitano.itsu Google+Ilmetropolitano.it on YouTubeRSS Feed

Passa alla camera il ddl antifascismo


Roma 07:20 – Passato ieri in prima serata alla Camera dei Deputati il DDL sull’antifascismo proposto dell’onorevole Fiano è sostenuto dalla sinistra italiana. A darne notizia una velina di ANSA.it, nella quale viene precisato che la propaganda del regime fascista e nazifascista anche attraverso la produzione, la distribuzione o la vendita di beni che raffigurano persone o simboli ad essi chiaramente riferiti è a un passo dal diventare un reato previsto dal codice penale. L’Aula della Camera approva la proposta di legge di Emanuele Fiano che prevede la reclusione da sei mesi a due anni per chi fa saluti romani o vende gadget che richiamino i regimi totalitari di destra, con 261 sì, 122 no e 15 astenuti. Insorge ed ironizza il centrodestra, ” E’ una follia discuterlo ora”, aveva detto Giorgia Meloni, mentre Ignazio La Russa aveva attaccato con ironia il Pd: “Ora sì che Renzi è antifascista: sta veramente rottamando tutti gli accendini e i portachiavi del disciolto e tanto vituperato partito fascista… E Fiano è solo una foglia di fico”. Duro anche Francesco Paolo Sisto di FI, secondo il quale il ddl “rischia di diventare una ‘polpetta avvelenata’ sia per i cittadini sia per i giudici”.  Ora l’esame del ddl passerà al Senato e vedremo come si evolverà la storia.

Be Sociable, Share!

Potrebbero interessarti:

Federalismo: il Governo continua il percorso previsto dalla legge 42
Ieri si è tenuta la ...
IMU alla chiesa approvata e nodo della tesoreria da sciogliere
Roma – Ieri è stato ...
Azione Nazionale, sede inaugurata: "Reggio è la capitale della destra"
Il tempo dell’attesa...
Migranti, se "i numeri" non sono cambiati significa che avete fallito!
Che i vertici del go...
Le Destre si ritrovano alla 25° commemorazione di Ciccio Franco
Reggio Calabria  - 1...
Comuni italiani al voto, saranno 1004 i nuovi consigli comunali
Italia 12:20 - Da ...

Tags: , ,

Altre storie daPOLITICA

About Carlo Viscardi