Vai a…

Direttore Responsabile - Fabrizio Pace

Ilmetropolitano.itsu Google+Ilmetropolitano.it on YouTubeRSS Feed

La Città Metropolitana di Reggio Calabria parte civile contro i crimini del “branco”


La Città Metropolitana di Reggio Calabria si costituisce parte civile nel processo denominato “il branco”. La richiesta di costituzione in giudizio, annunciata con l’approvazione unanime di un documento nel corso di un Consiglio Metropolitano, giunge in una data emblematica, infatti oggi, 11 ottobre, ricorre la giornata internazionale dell’Onu delle bambine e delle ragazze. Così l’Ente di Palazzo Alvaro, insieme ad altre istituzioni ed associazioni, farà valere in giudizio il suo stato di parte danneggiata, perché quando la vittima è una giovane donna, una ragazza, tutta la società deve sentirsi coinvolta.

Be Sociable, Share!

Potrebbero interessarti:

Reggio Calabria: Troppi proclami dallopposizione
“Strano modo di affr...
G. Marino:"valorizzare le risorse e correggere eventuali errori nella gestione e programmazione...
L’ assessore comunal...
Reggio Città Aperta: trasparenza e partecipazione con la nuova piattaforma
La manifestazione Re...
Pasquale Imbalzano: "Urge un rafforzamento della presenza dello stato nella Locride"
”Il gravissimo atto ...
Falcomatà "Giornata della memoria e dell’impegno per tutte le vittime innocenti di mafia anche ...
"Perché la lega...
Reggio Calabria, Giovanni Latella «Nuova vita alla Villa Comunale grazie a sinergia con associazioni...
Reggio Calabria – «L...

Tags: , , , , ,

Altre storie daComune

About Redazione ilMetropolitano