La Camera approva, passa il Rosatellum

La Camera dei deputati  approva la  legge elettorale nel suo complesso. Il “Rosatellum bis” supera  la prova del voto segreto con 375 si e 215 no su 590 presenti e votanti.La maggioranza richiesta era di 296 voti favorevoli.   Discordanti i calcoli sui voti che sarebbero mancati alla maggioranza delle forze politiche a sostegno del Rosatellum. Per effetto dei franchi tiratori, ma anche per assenze e permessi, potrebbero essere stati una cinquantina ( c’è chi dalla sottrazione ottiene un 66 , per il Pd trattasi invece di 30-35). Regge dunque  il patto  a 4 tra  Pd, Ap, Forza Italia, Lega, a cui si aggiungono gli alleati minori: Civici e Innovatori, Psi, Minoranze linguistiche, Udc, Direzione italia, Ala-Scelta civica, Des-centro democratico.  Contrari  M5S, Mdp, Sinistra italiana, FdI e Alternativa libera. Ora il testo di legge riguardante il nuovo sistema elettorale, per completare il suo iter legislativo,  dovrà passare all’esame del Senato, dove la maggioranza sembrerebbe intenzionata a chiedere nuovamente al governo di porre la questione di fiducia, con l’obiettivo di arrivare tempestivamente, prima dell’avvio della sessione di Bilancio, all’approvazione definitiva.

MS

Recommended For You

About the Author: Miri Pr2