I sindacati manifesteranno il oro disaccordo con il DEF sabato prossimo a Milano, Firenze, Matera ed altre piazze italiane

Roma 19:15 – Appena approvata dal Consiglio dei ministri, quella che una volta veniva chiamata “Manovra Finanziaria” ed oggi si chiama DEF, i sindacati entrano in azione e dalle parole passano direttamente ai fatti. Come riporta Ansa.it a parlare è Susanna Camusso. Secondo quanto dichiarato CGIL CISL e UIL scenderanno in piazza sabato prossimo venturo a Milano, Firenze e Matera e in diverse piazze in Italia per chiedere al governo di modificare la manovra. Servono interventi più incisivi in favore della crescita e degli investimenti, per il lavoro ai giovani, per le pensioni ed il rinnovo dei contratti. Cgil, Cisl e Uil hanno dato vita a manifestazioni in tutte le province italiane in vista dell’incontro con il governo fissato per lunedì, prima che il Consiglio dei Ministri vari la manovra. Da Milano la segretaria della Cgil affronta il tema delle politiche sull’occupazione giovanile che non possono “essere come sempre un pò di incentivi senza prospettive”. Ma su tutta la piattaforma sindacale, al momento, il governo “non ci ha dato risposte”, aggiunge Camusso, e dopo l’incontro di lunedì “se la situazione non cambia valuteremo con Cisl e Uil come proseguire la mobilitazione”. Quindi inizia un autunno caldo dal punto di vista delle manifestazioni sindacali in merito al DEF.

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi