Brasile, libertà per Cesare Battisti

Il Tribunale Federale della Terza Regione di San Paolo in Brasile, ha concesso “l’habeas corpus” a Cesare Battisti, condannato in Italia a quattro ergastoli. L’estradizione rimane di competenza della Suprema Corte Federale. Battisti dunque resta il libertà, ma sarà sottoposto a sorveglianza elettronica e per poter lasciare la città di residenza avrà bisogno di una autorizzazione.

Recommended For You

About the Author: Sonia Polimeni