YouPol: l’App della Polizia che aiuta i giovani contro bullismo e spaccio

Sarà possibile difendersi e prevenire fenomeni di bullismo e spaccio di droga, grazie alla nuova e gratuita APP della Polizia, scaricabile sia per IOS che per Android, YouPol. Grazie all’applicazione per i mobile (smartphone e tablet) infatti chiunque anche in forma anonima potrà segnalare episodi che riguardano bullismo e droga. I giovani hanno adesso una difesa in più contro due delle più pericolose fenomelogie di reati che riguardano la loro vita sociale. Il funzionamento di YouPol, realizzata da personale tecnico del settore informatico dell’Ufficio relazioni esterne della Polizia di Stato, è stato illustrato nell’aula magna dell’istituto statale Lucio Lombardo Radice di Roma, alla prsenza di circa 300 studenti. Alla presentazione moderata dal giornalista Tiberio Timperi hanno presenziato il ministro dell’Interno Marco Minniti e il capo della Polizia Franco Gabrielli (foto). In sostanza la nuova app consente di comunicare interattivamente con la Polizia di Stato che poi mobilita la questura più vicina al segnalante. Si possono inviare immaggini, video,  link di pagine particolari, messaggi e qualsiasi altro tipo di segnalazioni ricevute di situazioni che creano pericolo, difficoltà o anche solo disagio dovuto prevalentemente ai fenomeni su citati. E’ un modo per coinvolgere i cittadini a prendere parte alla sicurezza pubblica in maniera sempre più diretta.  Attualmente l’app è operativa nelle città di Roma, Milano e Catania, ma già dal prossimo febbraio sarà estesa a tutti i capoluoghi di regione, e poi, dal successivo mese di agosto, sarà implementata in tutte le province italiane come si legge sul sito della Polizia di Stato.

 

FmP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano