6900 Licenziamenti per il colosso tedesco Siemens

L’azienda tedesca Siemens ha annunciato grossi tagli del personale in moltissime aziende, in tutte le parti del mondo in cui opera. Questi tagli infatti, oltre che in Europa, saranno effettuati su personale Usa e resto del mondo e riguarderanno, ha comunicato con una nota il colosso tedesco, le divisioni attive nell’energia fossile e nel settore delle materie prime. Il tutto sarebbe partito, da una forte riduzione nella produzione di turbine a gas, che si sarebbe ripercossa in maniera fortemente negativa sui bilanci delle aziende, costringendo così la Siemens ad una drastica riduzione dei costi che prevede per l’appunto, l’eliminazione di 6900 posti di lavoro, di cui metà solo in Germania.

Recommended For You

About the Author: Sonia Polimeni