Austria: l’estrema destra entra nella maggioranza di governo

Vienna 21:20 – Accordo storico nel governo viennese. I conservatori dell’ÖVP (Partito popolare) e la destra populista dell’FPÖ (Partito della libertà) hanno infatti raggiunto un accordo per la formazione del nuovo governo di Vienna. Lo riferiscono fonti coinvolte nella trattativa. Sebastian Kurz, il 31enne leader dell’ÖVP si avvia quindi a diventare il più giovane capo di governo europeo. Il ruolo di vice cancelliere verrà ricoperto da Heinz-Christian Strache, leader dell’FPÖ. Quindi l’Austria si stà apprestando a diventare il primo paese d’Europa con l’estrema destra al governo. Avrà ministeri cruciali, come Interni, Difesa ed Esteri, la destra oltranzista di Strache, nel nuovo governo austriaco. Secondo le anticipazioni dell’Apa, Herbert Kickl andrà agli Interni, Mario Kunasek alla Difesa e Karin Kneissl agli Esteri. Strache, come previsto, sarà vice-cancelliere. ci sono volute sette settimane di trattative per siglare il patto di coalizione. Tra i punti in discussione l’abbassamento della pressione fiscale, il taglio della burocrazia e nuove misure per limitare l’immigrazione (RaiNews).

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi