Renzi: l’alternativa al Pd non è il centrodestra ma il M5S

Torino 20:40 – Per il PD di Renzi il centrodestra non è da prendersi in considerazione, o meglio per Renzi non serve fare una campagna elettorale vedendo nel centrodestra un avversario da combattere, per lui i veri avversari sono i grillini del M5S. All’assemblea nazionale degli amministratori locali Dem citando gli esempi di Roma e Torino, Renzi accusa il M5S di incompetenza. “E’ l’incompetenza il nostro avversario alle elezioni 2018; Non puoi gridare onestà e alla prova dei fatti dimostrarti incapace di risolvere i problemi ; Benedetto Croce diceva che il governo onesto è quello capace. Ci sono 50 giorni per andare a vincere e voglio che il Pd si metta in campo senza paura”. La replica di Di Maio non tarda a raggiungere Renzi. Anche lui a Torino replica: “Sono giorni che vedo utilizzare Roma e Torino contro di noi in campagna elettorale, anche il presidente del Consiglio è intervenuto in questa bagarre politica. Pensavo che Gentiloni avesse rispetto della sua figura istituzionale, invece è sceso nella mischia ad alimentare questa propaganda che serve soltanto per coprire le loro malefatte con le banche”.  Anche la sindaca di Torino Chiara Appendino replica al segretario del Pd, che l’ha accusata di aver falsificato i bilanci del Comune, e dice: “Dopo gli ultimi ‘grandi’ successi collezionati in politica, Renzi ha evidentemente deciso di sostituirsi ai magistrati, emettendo sentenze prima ancora della chiusura delle indagini, proprio mentre illustri esponenti del suo partito sono sotto inchiesta per il Salone del Libro e non solo” (TgCom24).

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi