In Cina ricostruito orecchio con cellule e tecnica 3D a 5 bambini

Ricostruzione dell’orecchio utilizzando cellule del paziente e una stampante 3D. E’ successo in Cina a 5 bambini tra i 6 e i 9 anni nati con un’anomalia del padiglione auricolare, che si presentava retratto e rimpicciolito. Il monitoraggio, che è ancora in corso, ed i risultati degli interventi sono sulla rivista EBIOMedicine. La ricerca è del Tissue Engineering Research Key Laboratory e dell’Università Jiao Tong di Shanghai.

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò