Oregon, varata legge restrittiva sull’acquisto di armi dopo la strage in Florida

Dopo la strage in Florida del 14 Febbraio, il progetto, approvato dal parlamento statale, sul divieto di acquisto e detenzione di armi da fuoco e munizioni, a chi abbia precedenti di violenza domestica o sia sottoposto a ingiunzioni restrittive, è diventato legge. E’ accaduto ieri sera in Oregon, con la firma della governatrice democratica Kate Brown. Con questo provvedimento, in maniera pratica, è stata ampliata la casistica delle persone che non potranno godere del diritto al porto d’armi, garantito a livello federale, dal secondo emendamento della Costituzione Usa. L’Oregon, è stato dunque, il primo stato Usa ad aver adottato una legge sul controllo delle armi, dopo la strage in Florida del mese scorso.

Recommended For You

About the Author: Sonia Polimeni