11 Marzo, da Laruffa Luppino a Reggio Calabria: “Doni della Natura” di Pasqualina Tripodi

Sarà domenica 11 Marzo a Reggio Calabria nello show-room di Laruffa Luppino, in via del Torrione 75 l’attesa mostra di gioielli ecosostenibili “Doni della Natura” di Pasqualina Tripodi, in arte Pasly art designer. Un’esposizione delle migliori creazioni dell’artista calabrese, gioielli originali creati con materiali naturali. Pasqualina Tripodi è rientrata da poco dalla MFW, Milano Fashion Week, durante la quale i suoi gioielli hanno impreziosito le opere dell’amico Giuseppe Fata. Recentemente è stata ospite della trasmissione MelaVerde su Canale 5 subito dopo è stata intervistata su Geo programma su RaiTre. Importantissimo il riconoscimento ricevuto dall’artista reggina all’ultima edizione degli Oscar Green indetti da Coldiretti, presso Palazzo Rospigliosi, a Roma. Una rassegna di carattere internazionale durante la quale ha rappresentato l’intera Calabria. In un periodo storico in cui la tutela dell’ambiente è sempre più al centro della quotidianità, le creazioni artigianali di Pasqualina evidenziano l’amore per la Natura, il territorio ed i materiali autoctoni. Pasqualina Tripodi sarà presto sugli schermi invitata dal programma Linea Verde. Pasly Pasly, ethical jewels, non  è altro che una nuova visione del gioiello fatto di: natura, ecosostenibilità, ricerca, sperimentazione e unicità. L’ingresso alla mostra dei gioielli di Pasqualina Tripodi, promossa dal Quotidiano ilMetropolitano.it, curata nella parte scenografica da Silvana Marrapodi, è gratuito ed aperto a tutti gli appassionati del genere. L’esposizione sarà allestita nella parte antica dello show-room Laruffa Luppino. 

Pasqualina Tripodi (Pasly) nasce in Calabria, terra alla quale è fortemente legata. Da sempre amante del fare artistico, si diploma come maestro orafo e consegue la maturità artistica in arte dei metalli e dell’oreficeria presso l’ISArt di Palmi (R.C.). I suoi studi proseguono prima a Roma dove frequenta la facoltà di lettere e filosofia dell’università “la Sapienza” laureandosi in studi storico-artistici, poi ad Alessandria presso la sede del Politecnico di Torino conseguendo il Master in ingegneria del gioiello. In tale occasione che approfondisce le proprie conoscenze ed acquisisce competenze sulle nuove tecnologie, il design e la progettazione 3D lavorando per alcuni importanti marchi dell’alta gioielleria. Nei suoi ultimi lavori tutto parte dalla natura e da quello che in quel particolare momento di ispirazione può offrire, dai materiali alle idee, combinando il tutto con creativa artigianalità.

Ufficio stampa  – GNS

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano