Vaccini: obiettivo raggiunto, solo poche decine di bimbi rimandati a casa

Secondo il Dipartimento Malattie Infettive dell’Iss, l’obiettivo vaccini, sarebbe stato raggiunto. Infatti, scaduto il termine il 10 Marzo, per per la presentazione a scuola da parte delle famiglie, della documentazione sull’adempimento degli obblighi vaccinali o sulla prenotazione della seduta per effettuarle, solo poche decine di bambini, sono stati rimandati a casa. A Milano, per esempio, è accaduto a 10 bimbi, dei 40 segnalati, ma non ci sono state contestazioni in città. Il presidente del Dipartimento, Giovanni Rezza, ha dichiarato a Rainews24: “Per l’esavalente siamo sopra il 95% dei bimbi vaccinati e la soglia che permette l’immunità  di gregge, è stata quindi raggiunta, mentre per il morbillo c’è stata una crescita di circa il 6%, quindi anche in questo caso ci avviciniamo a quella soglia”.

Recommended For You

About the Author: Sonia Polimeni