Gaza: ancora scontri tra manifestanti palestinesi ed esercito israeliano

Ancora scontri tra   manifestanti palestinesi ed esercito israeliano lungo la barriera difensiva posta tra la  striscia di Gaza e lo stato ebraico nell’ambito della quinta ‘Marcia del ritorno’ appoggiata da Hamas. I feriti, allo stato attuale, hanno raggiunto il numero di circa 350. I morti palestinesi in totale  sono tre.  Lo riferiscono fonti locali e media palestinesi che citano il ministero della sanità della Striscia. Le manifestazioni nonostante tutto andranno avanti, ogni venerdì, fino al 15 maggio, giorno in cui i palestinesi ricordano la ‘Nakba’, la ‘Catastrofe’. Nome con cui si indica, nella storiografia araba contemporanea, l’esodo forzato di circa. 700.000 arabi palestinesi dai territori occupati da Israele nel corso della prima guerra arabo-israeliana del 1948, dopo la fondazione dello stato di Israele. Secondo dati dell’Organizzazione per i diritti umani dell’Onu (Ocha) – l’uso della forza da parte di Israele appare eccessivo . Israele da parte sua ha  ammonito a più riprese, anche con volantini in arabo lanciati sulla Striscia, a non avvicinarsi alla barriera difensiva, a non tentare di danneggiarla e a non entrare nel territorio dello Stato ebraico.

ms

Recommended For You

About the Author: Miri Pr2