Crotone, giochi on line non autorizzati: sequestrati 7 esercizi commerciali

Un provvedimento di sequestro preventivo nei confronti di 27 persone  e di 7 esercizi commerciali di Crotone ed Isola Capo Rizzuto,  è stato emesso dal Gip su richiesta della Dda di Catanzaro, per ipotizzata intermediazione nell’ attività di raccolta delle scommesse di gioco d’ azzardo on line, mediante l’uso dei cosiddetto Totem, con l’aggravante di aver agevolato la cosca Arena di Isola Capo Rizzuto. Per le scommesse, le agenzie usavano la piattaforma della società C.B.t Ltd, ramificata in tutto il mondo. Su richiesta della Dda, il tribunale ha disposto il sequestro della C., valutata 18 milioni di euro, e le autorità italiane sono in attesa della risposta formale dalle autorità maltesi sull’esecuzione del provvedimento. Il sequestro dei proventi derivanti da scommesse non autorizzate, del valore complessivo di circa di 3 milioni di euro, è stato eseguito  dai finanzieri della Compagnia di Crotone.

Recommended For You

About the Author: Miri Pr2