Reggio Calabria, il 19 maggio al Miramare l’evento Ri|Generazione

Reggio Calabria, 17 maggio 2018 – “Open: studi aperti”, per il secondo anno, è un progetto organizzato dall’Ordine Nazionale degli Architetti. Contemporaneamente in tutta Italia dalle 17.00 alle 22.00 del 18 e 19 maggio, gli architetti che aderiscono all’iniziativa, organizzeranno eventi culturali, aperti al pubblico e mirati a far conoscere l’importante ruolo dell’architettura nella società e nello sviluppo delle nostre città. Per l’occasione, il 19 maggio p.v. TIR design studio + Michele Seminara presentano presso l ‘ex Albergo Miramare l’evento Ri|Generazione. Ri-generare in ambito urbano – lo dice il termine stesso – significa approcciarsi all’evoluzione del tessuto edificato attraverso operazioni di recupero e ri-funzionalizzazione delle sue parti. Partendo dall’ex Hotel Miramare come tipologia architettonica rappresentativa di un sistema urbano più esteso, si vuole porre l’attenzione sull’importanza del patrimonio edilizio esistente e costruire una sensibilità rivolta a sottrarre il Centro storico dal rischio dell’abbandono, del degrado sociale, del pericolo del decadimento fisico. Ri-generare l’esistente, appare un’operazione urgente, rivolta più alla reintegrazione di un sistema territoriale, altrimenti smagliato nella sua continuità fisica, funzionale e simbolica, che un intervento teso esclusivamente al restauro conservativo per restituire valore al singolo edificio storico. Come architetti di una “stessa generazione”, Michele Seminara, Paola Redi, Donatella Taverniti, con le rispettive ricerche individuali e le singole esperienze, nel tentativo di far comprendere al pubblico l’importanza del ruolo dell’architetto come protagonista delle trasformazioni dello spazio urbano e di quello privato, ri-aprono le porte dell’ex Albergo Miramare. Un evento aperto a tutti, alla gente comune e agli addetti ai lavori per passare un sabato sera diverso, tra arte, installazioni suoni ed architettura e un buon bicchiere di vino.

Recommended For You

About the Author: PrM 1