Rossano (Cs), operai minacciano di lanciarsi nel vuoto dal tetto della Polizia Municipale

Da questa mattina a Rossano, tre operai del servizio verde pubblico rimasti senza lavoro, sono saliti sul tetto della Polizia Municipale del centro storico, minacciando di gettarsi nel vuoto, se non otterranno delle risposte sulla loro situazione lavorativa. Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco, Polizia e Carabinieri. Nonostante i diversi incontri e i tavoli con i sindacati, fino ad oggi, non è stato determinato nulla sul futuro degli operai. Questi, facevano parte di un gruppo di 12 operai che fino ad un anno e mezzo fa, hanno lavorato per conto di una ditta in appalto, che si era aggiudicata la gara nel Comune di Rossano. Scaduti i termini dell’appalto, sono rimasti senza lavoro. L’amministrazione comunale della città, ha indetto un anno fa la nuova gara, alla quale non ha però risposto nessuna ditta. Ad ogni modo i tre uomini, minacciano di rimanere sul tetto, finché non avranno notizie in merito.

Recommended For You

About the Author: Sonia Polimeni