Algeria: blocco internet e tanta polizia per gli esami di maturità

Per 700mila studenti al via il “Bac” più sorvegliato al mondo” (DIRE) 20 giu. – L’Algeria ha mobilitato migliaia di agenti di polizia e imposto blocchi temporanei di internet e dei social network per controllare lo svolgimento del ‘Bac’, che nel mondo francofono equivale al nostro esame di maturita’. Con le prove in Filosofia e letteratura araba e scienze applicate, gli esami scritti sono iniziati oggi anche per oltre 700mila studenti del Paese nordafricano. L’accesso al web e’ stato limitato in accordo con gli operatori telefonici, durante la prima ora della prova di oggi, e in altre fasce orarie. La restrizione varra’ anche durante i compiti che si terranno nei prossimi quattro giorni, per evitare la condivisione di informazioni sui social. Questa e’ stata tuttavia possibile a partire dalle 9.38, a poco piu’ di un’ora dall’inizio degli scritti, ha riferito il sito d’informazione ‘ObservAlgerie’. Il sito ha trovato le tracce pochi minuti dopo il termine del blocco informatico su un gruppo gestito da studenti su Facebook. Tutti i dispositivi elettronici sono stati vietati nei 2108 centri d’esame del Paese, sia per gli studenti che per il personale scolastico. Per la “messa in sicurezza dei luoghi d’esame” e “la prevenzione di bivacchi anarchici in prossimita’ di tali centri” la polizia nazionale ha mobilitato 18mila agenti. L’esame di maturita’ in Algeria e’ stato ampiamente compromesso nel 2016, quando le prove vennero hackerate e diffuse in anticipo. (Gif/Dire) 19:10 20-06-18

Recommended For You

About the Author: PrM 1