Di Maio annuncia possibile rinvio fatturazione elettronica carburante a gennaio

Roma 15:40 – Il Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro e vicepremier Luigi Di Maio avrebbe annunciato la sua intenzione di rinviare al 01-01-2019 l’avvio della fatturazione elettronica dei carburanti in vista dello sciopero generale annunciato dai rappresentanti di categoria. <<Stiamo predisponendo il rinvio al primo gennaio 2019 dell’obbligo di fatturazione elettronica per le vendite di carburanti ai soggetti con partita IVA. Questa categoria si è trovata ad essere prescelta per “sperimentare”, in anticipo su tutte le altre, l’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica>>, queste le sue parole. Dalla Fegica/Cisl la presa d’atto delle dichiarazioni non tarda a venire ed infatti valuteranno “già domani mattina” se cancellare lo sciopero nazionale del 26 giugno dopo il rinvio prospettato dal ministro Di Maio sulla fatturazione elettronica.”Siamo particolarmente attenti a questo tipo di dichiarazioni per noi è un segnale importante, aggiungendo di “aspettarsi una convocazione” al Mise “per domani e ci auguriamo fortemente che questo possa accadere perché per noi la dichiarazione va nella direzione sperata”(Ansa.it).

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi