Risotto con verza e zafferano

Il risotto con verza e zafferano è un piatto dai sapori semplici ma nello stesso tempo particolari. In questo caso ho utilizzato un coppa pasta per porzionarlo non solo per una questione estetica ma anche per creare i due strati superiori, uno di verza e scorze di limone brasate, l’altro di mandorle tritate. Il risultato è un piatto bello da vedere e ottimo da assaporare.

Risotto con verza e zafferano 

Ingredienti per quattro persone
200 g di riso
Mezza verza
4 pomodorini
Una zucchina
Una cipolla piccola
Parmigiano grattugiato
Una manciata di mandorle
Scorza di limone
Una bustina di zafferano
2 alici sott’olio (facoltative – non utilizzarle nella versione vegetariana)
Pepe nero
Una noce di burro
Olio extravergine

Preparazione:
Mettere in una pentola con un litro d’acqua la verza tagliata a tocchetti, la cipolla tagliata a spicchi, la zucchina tagliata a rondelle e i pomodorini tagliati a metà. Salare e dal bollore lasciare cuocere per 25 minuti a fuoco basso. Spegnere il fuoco, scolare la verdura e lasciare da parte il brodo ottenuto. Tenere da parte alcuni pezzi tra i più grossi e duri della verza che si utilizzeranno in un secondo momento. In un wok con un filo d’olio fare sciogliere due alici, aggiungere il riso per farlo tostare e dopo un minuto la verza e le altre verdure. Fare saltare il tutto per due minuti. Versare un mestolo di brodo, abbassare la fiamma e continuare la cottura aggiungendo il brodo a mano a mano che viene assorbito dal riso. Due minuti prima di terminare la cottura aggiungere lo zafferano sciolto in due cucchiai di brodo e il parmigiano. Nel frattempo prendere la verza messa da parte, tritarla ulteriormente con il coltello, metterla in una padellina con una noce di burro, la scorza di limone tagliata a listarelle sottili e fare cuocere a fuoco allegro per tre, quattro minuti. Tostare le mandorle tritate grossolanamente in un tegame antiaderente. Prendere un coppapasta, posizionarlo al centro del piatto, riempirlo con il riso quindi coprire con uno strato di verza e scorze di limone brasate con il burro e uno di mandorle tritate. Sformare il risotto e servire con un pizzico di pepe nero macinato al momento e un filo di olio a crudo.

fonte  — http://blog.giallozafferano.it/cucinadiclaudio

Recommended For You

About the Author: PrM 1