Torino: picchia la moglie davanti alla bambina, in casa

Le violenze erano iniziate circa 3 anni fa

Polizia VerbaleE’ stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, con l’aggravante dell’aver commesso il fatto in presenza di un minore. Si tratta di un cittadino dell’est europa di 27 anni, con pregiudizi di Polizia per lesioni. L’ultimo episodio di violenza risale a 72 ore fa quando, completamente ubriaco, ha percosso la compagna con calci, schiaffi e pugni davanti alla loro bimba di 4 anni. La donna cercava di trovare rifugio nel bagno di casa, ma l’uomo sfondava la porta ed una volta all’interno  continuava, finché il provvidenziale arrivo di alcuni vicini di casa non metteva fine alle violenze. Accertamenti condotti dagli operatori facevano rilevare come la moglie avesse già denunciato ai Carabinieri nel 2015 di essere vittima di violenze, ma aveva successivamente ritirato la denuncia per il bene della bambina. Purtroppo, la situazione in questi anni non è mai cambiata, facendo sorgere nella donna uno stato di ansia e timore per la propria incolumità molto forte, tanto da rifiutare, nell’occorso, il trasporto in ospedale per essere medicata, per non incorrere nell’ira del marito. Per l’uomo sono scattate le manette per maltrattamenti in famiglia aggravati.

 

fonte  — http://questure.poliziadistato.it/Torino/articolo/6885b41f83ca74a7315537638

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano