Mare. Simulazione di soccorso tra Corigliano e Crotone

Impegnati mezzi e personale della direzione marittima calabrese. (DIRE) 17 Lug. – Nella zona di mare compresa tra Corigliano-Rossano e Crotone, si e’ svolta una complessa esercitazione da parte della Guardia Costiera calabrese, denominata “Seasubarex-Pollex RC/2018” durante la quale sono state simulate le operazioni di soccorso a seguito di collisione tra una nave cisterna ed un corpo semisommerso con conseguente sversamento in mare di circa 200 metri cubi di greggio. Le attivita’ di ricerca e soccorso (S.A.R.) e antinquinamento sono state coordinate dalla Sala operativa della Direzione Marittima – Guardia Costiera di Reggio Calabria (5° M.R.S.C.), Autorita’ preposta al coordinamento degli interventi in caso di soccorso in mare e alla gestione degli inquinamenti marittimi secondo quanto stabilito nei vari Piani di emergenza. L’esercitazione ha visto impiegate le unita’ navali della Guardia Costiera della Capitaneria di porto di Corigliano, in particolare la Motovedetta CP 841 adibita al soccorso in mare e l’unita’ della Guardia di Finanza della Sezione operativa navale di Corigliano, nonche’ di un elicottero AW-139 del 2° Nucleo aereo Guardia Costiera di Catania. L’esercitazione ha avuto inizio con la simulazione della collisione e la conseguente richiesta di soccorso, inoltrata via radio, alla Sala operativa. Contestualmente, a terra, nell’ambito portuale di Corigliano-Rossano, personale della Protezione civile, SUEM 118 e la Croce Rossa Italiana di Cosenza, congiuntamente ad altre Associazioni locali di volontariato allestivano idonei posti medici avanzati (P.M.I.) per il triage sanitario, nonche’ predisponevano l’intervento di ambulanze e altri mezzi di soccorso. Di particolare rilevanza e’ stato l’intervento dell’elicottero della Guardia Costiera AW-139 “Nemo 10”, rischierato preventivamente presso l’aeroporto S. Anna di Crotone, il quale attraverso la tecnica hi-line ha messo in atto le procedure di verricellamento con la motovedetta CP 841. (Com/Mav/Dire) 18:30 17-07-18

Recommended For You

About the Author: PrM 1